Quarto anniversario: siamo ancora qui a saltare squali e scalciare cavalli morti!

Un altro anno è passato con fatica e acredine qui sul blog.

Il 2017 è stato un anno di dure lotte, in particolare contro la Malvagia Cintura

Molte cose sono rimaste le stesse, tipo il fatto che sono incastrata con una tesi dall’argomento spumeggiante ed eccitante: il cavallo da guerra.

Altre sono cambiate. Tipo il fatto che ho partecipato al mio primo convegno, al fatto che sto scrivendo questo articolo da Osaka, e il fatto che adesso e ho un gatto.

Il fatto che adesso ho un gatto è chiaramente il più importante.

Ma come se l’è cavata il blog nel frattempo?

Non sono riuscita a scrivere spesso come avrei voluto, perché sono una disgraziata. Tuttavia sono riuscita a sparare fuori un po’ di materiale.

Quest’anno sono stati pubblicati 17 articoli, poco più che uno al mese. Una cifra un po’ pietosa, lo ammetto, ma il contenuto lo avevo caro. Abbiamo parlato di film belli, tipo lo strabiliante Operation Petticoat e il discreto Dunkirk, ma anche di CAPOLAVORI ASSOLUTI DELL’ARTE come l’indescrivibile Nuovo ordine mondiale.

Quanto alla Storia, abbiamo parlato della vispa signorina Blanche e dei suoi brutali metodi di respingere innamorati.

Abbiamo continuato la saga di Taira Masakado e della Guerra di Genpei, ma abbiamo anche approcciato temi di storiografia più generali, come la storia del cavallo domestico o la teoria del popolo dei cavalieri di Egami Namio.

Certo, parlare di cavalli e tombe è un gran sballo, ma non paghi di tutto ciò abbiamo tirato in ballo anche l’attualità, con il caso di Giuseppina Ghersi, articolo abbastanza di successo da attirare un destrorso con la coda di paglia.

Va da sé, l’articolo più importante in assoluto è quello su Manfred von Richthofen die zweite.

Con tutta questa bella robina, quali pezzi sono stati più letti?

La lettura offre un diverso punto di vista, più elevato e strategicamente vantaggioso. KABLAH!

La nuova cronologia

*Agita il pugno al cielo chidendosi come un Dio Onnisciente possa essere così crudele*

Fatemi capire, io pubblico un articolo di gattini sui gattini coi gattini e un triplano di cartone, e voi andate a leggervi di quel matto finito di Fomenko? Ma perché? Lo sapete che così facendo deludete Kittoh deh Destroyah, grande imperatore intergalattico di tutti i felini? Lo sapete cosa succede a chi delude Kittoh deh Destroyah? No, nessuno lo sa. Perché nessuno è mai sopravvissuto per raccontarlo. Le torture sono così atroci che perfino gli eventuali spettatori trapassano dall’orrore. Solo i gattini possono assistervi, essi traggono energia dal dolore. Pentitevi finché siete in tempo, dannati peccatori.

Segue con un certo distacco Nuovo Ordine Mondiale, il che è buono perché Kittoh approva, ma nessuno mi ha lasciato commenti complottisti arrabbiati, il che è male.

Con grande distacco arriva infine il resoconto delle mie disavventure da pseudocongressista improvvisata. E non ho dovuto nemmeno postare una foto in vestitino rosso attillato, yay!

Vikings continua a essere un favorito, seguito da Dracula Untold, perché è sempre importante farsi del male. E infine arrivano con calma La favole della botte e Educazione siberiana. Di nuovo, sono molto delusa dal fatto che un solo fan di Lilin sia passato a darmi dell’imbecille senza argomentare. Però me lo hanno downvotato, quindi consoliamoci.

L’articolo meno visitato in assoluto è l’ultimo sulla Guerra di Genpei, con solo 4 visualizzazioni (probabilmente ciò è dovuto anche al fatto che la gente legge questo genere di articoli quando escono, cliccando sulla Home Page). Poco fan dei polpettoni a puntate, eh? Well, though luck! Perché ne abbiamo ancora per un sacco!

Ma che ne è dei termini di ricerca? Vediamoli dal più popolare!

Nuova cronologia

Coprofagi.

Nuovo ordine mondiale film

Coprofagi intenditori.

Fortezza nascosta twilight

Ma nemmeno se mi paghi.

Fanculo panzone gif

Questa?

Prego, non c’è di che.

La mucca cicci di scandicci

Cicci di Scandicci è il simpatico soprannome di Pacciani, quindi un nome inappropriato per una mucca. Se proprio, per uno scarafaggio. #Giender

Valhalla rising spiegazione

Per parafrasare gli inglesi, non trattenere il fiato mentre aspetti.

Porte dell’abisso

Ah, finalmente un vero conoscitore! Eccolo qua!

Madonna armata

Non bella come Dio prete, ma pur sempre una bellissima bestemmia. Anche un bellissimo soprannome per un panzer sovietic. Tipo l’Antonov A-40, il panzer volante.

Tutti ai ripari, piovono le Madonne armate!

Sindrome di Stendahl: affezione psicosomatica che provoca tachicardia, capogiro, vertigini, confusione e allucinazioni in soggetti messi al cospetto di opere d’arte di straordinaria bellezza

Atkinson prete film youtube

Ecco qui.

Ottima scelta, è uno splendido sketch. Chi indovina tutti i riferimenti avrà un bacino sulla fronteTM.

bottiglie esplode se sciaboli male

Penso di sì. Di certo esplode quando la prendi a baionettate.

fortezza nascosta contro il male

Proprio così, Hasta la bottiglia siempre!

scheletro cavallo che salta

Gli scheletri non saltano, sciocchino.

bambino chiuso nella stanza nascosta film

Micheal? Siamo in vena di film atroci, eh?

una vichinga io mai abbattuta ci sara qualc

Questo è stato abbattuto mentre scriveva.

vikings fa schifo

Era vero l’anno scorso e continua ad essere vero oggi.

google la storia della principessa che nessuno rusciva a far star zitta

A parte la bellezza sublime del fatto che ha digitato “google” su google, ci tengo a dire che non riuscirete mai a farmi stare zitta! Ho anche lo scettro di plastica con i brillantini che mi conferisce potere di vita e di morte su tutti voi, occhio!

fratacchioni porno

Leggiti l’Aretino. Non sarai deluso.

bei buchidiculo

Come definire il « bello » ? La bellezza sta forse nel buco di culo, o nell’occhio di colui che guarda il buco di culo ? Io dico che i buchi di culo sono tutti unici, come tanti fiocchi di neve!

racconti montone tromba ragazza

C’è un genere specifico per i montoni? Oh beh se c’è per dinosauri e balene, perché no i montoni.

efei popolo siberia

La cosa buffa è che non posso provare la non esistenza di Babbo Natale non esiste, ma posso provare la non esistenza degli efei. Lilin è così bravo.

foto fighe cinesi militari

Madame Ching conta? Di Mulan non ci sono foto

licia troisi non è il male del fantasy italiano

No, infatti, c’è sempre Vanni Santoni col suo improponibile Terra Ignota.

Hey, quest’anno nessuna è venuta sul blog a cercare indirizzo, numero di telefono e gruppo sanguigno di Luke Ewans. Dove sei, misteriosa stalker?

Noto anche una preoccupante paucità di chiavi di ricerca porno, ma ci sta che siano vittime dell’infame google e delle sue stupide regole di privacy. Oppure i segaioli che son capitati qui son rimasti talmente traumatizzati da spargere la voce: se cerchi maestrine lesbiche e capiti su un sito che si chiama Fortezzaqualcosa, non lo clickare! Finisci su lungagnate mostruose sulle guerre giapponesi con ottantacinque nomi e trentanove toponimi, ti ammazza la libido per il resto dell’anno!

In ogni caso, speriamo di far meglio quest’anno. Vorrei promettervi articoli pieni di azione e sorprendenti colpi di scena, ma in questo momento sto studiando le stalle del periodo Nara, quindi la vedo bassina. A meno che non facciate parte dei pochi eletti che capiscono il fascino intrinseco dei buchi di pilastri e della presenza di merda nei carotaggi.

Gli effetti degli articoli di Tenger sono clinicamente testati. Assumere con cautela. Possono causare sonnolenza, sbadigli, palletico, diarrea, morte.

Ciò detto, grazie a tutti quelli che ancora seguono questo baraccone!

Un saluto dal Paese dai Tetti d’Oro (per ora ho trovato solo noiosissime tegole, ma non mi do per vinta!).

MUSICA!

Annunci

24 thoughts on “Quarto anniversario: siamo ancora qui a saltare squali e scalciare cavalli morti!

  1. 4 anni ! Felicitazioni. Ammetto non aver letto i 17 articoli ma la mia préferenza va a la signora Blanche che abbiamo scoperto insieme. Siamo impazienti di presentare Héraclès a Manfred 😀

  2. Complimenti per il quarto anniversario!
    Io sono tra quelli che han letto tutti gli articoli, sopratutto quelli di storia che definisci soporiferi, ma che davvero adoro… Si, sono una strana persona!
    Ma sono silenziosa e poco commentatrice, come ipotizzi da quando conosco il blog leggo direttamente dalla home mano a mano che escono e non sono arrivata qua da un motore di ricerca purtroppo ma dal blog del Duca, quindi non ho contribuito al numero di lettura ed alle sublimi chiavi 😛

    Un saluto all’eccelso Kittoh deh Destroyah, mi genufletto a scansare la sua ira, porterò adeguate offerte alle prossime visite al blog!

    • L’ira di Kittoh è imprevedibile, ma pare che sacrifici di infanti e frequenti letture di storia militare abbiano il potere di compiacere, in minima parte, Sua Felinità l’Imperatore.
      A nome dei nerds di Storia, siamo lieti di averti tra noi!

  3. Buon anniversario…I tuoi articoli sono sempre ottimi, sia che parlino della guerra di Genpei ( è un peccato che non siano molto seguiti, visto che l’argomento è poco conosciuto in Italia) che di deliri come la nuova cronologia.
    Esprimere preferenze è arduo, ma sicuramente sono rimasto deliziato dalla verve della signorina Blanche: il suo sistema di liberarsi di un corteggiatore importuno è a dir poco geniale!
    Spero di leggere anche quest’anno un buon numero di pezzi, sia storici che di altri argomenti.
    P.S.: anch’io leggo gli articoli direttamente dalla home page o dalla mail che mi avvisa delle novità (il tuo è l’unico blog del quale sono un follower registrato) e sono arrivato qui dal blog del Duca ( o forse da quello di Zwei).
    P.P.S.: forse la foto di cui sopra con il vestitino rosso attillato ( e le autoreggenti col pizzo) avrebbe consentito al tuo debutto da congressista di insidiare il primato di Fomenko…

    • La signorina Blanche è una gran maestra di vita!
      Quanto alla foto in costume da pornoprofessoressa in autoreggenti, la mia abilità fotografica raggiunge a stento quella di una scimmia miope col Parkinson (e non ci sono mai paparazzi in giro quando servono, ah!)

  4. Buon anniversario e 100 di questi giorni che, se non vado errato, implicano 400 anni ancora… Continuo a sedere la baracca perché vado spesso in astinenza di battaglie del passato e far combattere un barattolo Mutti contro uno Esselunga non mi basta!
    …e c’è un ulteriore motivo che mi spinge a seguirti… solo che non lo ricordo.
    Credo…

    Scherzi a parte: altri 400 anni davvero!

  5. Congratulazioni, continua così!
    Trovo che lo stile degli articoli storici sia diventato più scorrevole, li trovo più abbordabili ora.
    Tuttavia sono deluso dalla pochezza delle ricerche pornografiche che hanno condotto qui, gli anni scorsi erano più numerose, spinte e allucinate. XP

  6. Pingback: CROM E’ TORNATO | ilperdilibri

  7. Ma… non si scalcia più? Non si cavalca più verso lance in resta? Non si indossano più gonnellini in cuoio e calzettoni di lana come i vichinghi dei colossal anni ’60?
    Perdindirindina!

  8. Ay de mi…cinque mesi senza nuovi articoli…
    Le conseguenze della crisi di astinenza si fanno pesanti:
    – aumento esponenziale del consumo di birra (sto considerando l’opzione di diventare frate trappista)
    -impulso irrefrenabile a salire sul tetto a ululare alla luna piena (ed essendo vecchio e grasso ci faccio una fatica del diavolo)
    – desiderio compulsivo di divorare qualsiasi cosa vagamente commestibile e non in grado di difendersi presente in casa , dalla Nutella ai croccantini del gatto (il gatto non mi si avvicina più e mi guarda con aria sospettosa da quando mi ha sentito discutere con mia madre sui vantaggi di cucinare il coniglio in umido o al mascarpone)
    – apatia, sonnolenza, delirium tremens ( probabile conseguenza dell’alcolismo)
    – tremori, perdita di bava ed emissione di gas velenosi da qualsivoglia orifizio…

    Dopo che sarò morto in un ospizio per alcoolizzati il mio spettro verrà tutte le notti a svuotarti il bar…
    E farà i suoi bisogni nella cassettina del gatto…

  9. Tennger, sei viva? La prolungata assenza di articoli si fa preoccupante. Non é che ti hanno abbattuta definitivamente a uno dei tuoi raduni di armigeri sciroccati..?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...